it en
  • Team building  >  Formazione Esperienziale
Progettiamo e realizziamo interventi di formazione utilizzando come metodo esperienziale il potere del ritmo e del suono, accompagnando l'azienda cliente con cura e dettaglio nelle seguenti fasi di pianificazione e svolgimento dell'intervento:

  • Analisi dei bisogni formativi: ricerca e condivisione delle competenze da sviluppare in partnership con l’azienda, analisi della cultura aziendale per la definizione della metafora principale e di altre eventuali singole metafore da utilizzare per l'intervento formativo. Analisi degli obiettivi: conoscenze, responsabilità, capacità, atteggiamenti, problematiche, attese e timori.

  • Progettazione: individuazione della metafora che farà da filo conduttore durante l'intervento. Seguente organizzazione dell’intervento con scelta del modus operandi più indicato al contesto, stesura delle "teaching notes" con i trainer e gli eventuali assistenti, individuazione della location e decisione della durata dell'intervento.

  • Start up: presentazione della metodologia esperienziale, degli obiettivi formativi e della metafora utilizzata.

  • Warm Up: ice-breaker che non implica necessariamente una fase di rielaborazione ma che ha lo scopo di far conoscere meglio i partecipanti tra di loro, sciogliere il ghiaccio in modo che si sentano maggiormente liberi di esprimersi nelle successive attività “core”, superando l’iniziale imbarazzo ed un eventuale timore verso una nuova esperienza, offrendo ai trainer uno strumento di conoscenza delle persone e del gruppo.

  • Briefing: presentazione dell'attività da svolgere con relative informazioni pratiche.

  • Playing: svolgimento delle attività esperienziali di natura musicale.

  • Debriefing: raccolta logico-razionale ed emotivo-affettiva dell'esperienza al termine dell'attività, utilizzando la discussione, lo scambio di feedback e il confronto reciproco.

  • Carry over: individuazione dei modelli mentali e dei principi emersi da trasferire nel proprio ruolo professionale.

  • Follow up: verifica a distanza di tempo dell’intervento realizzato ed eventuale costruzione di un piano di sviluppo collettivo o individuale con eventuali incontri di coaching.

IN CONTATTO

Iscriviti per ricevere novità e info sui nostri eventi: